Le GrandMag Observatory – La Nuova Era del Lusso


Il lusso ha sempre catturato l’espressione eterna di ciò che è la nostra società, attraverso la creazione di pezzi unici che diano un senso di appartenenza a un particolare momento della moda . I marchi si stanno gradualmente evolvendo per mettere sotto i riflettori valori simbolici e significati che risuonano con i loro consumatori ‘bisogno di esprimere chi sono attraverso un prodotto capace di raccontare una storia interiore.

In questo scenario in continua evoluzione, il 2020 sarà ricordato come il punto di partenza di una nuova era sia per il settore del lusso che per quello della moda. Entrambi i sistemi devono imparare a giocare a un gioco diverso, seguendo le esigenze dei nuovi clienti per momenti più autentici, personalizzati e che migliorano la vita con cui possono connettersi emotivamente. Una strategia di branding ben ponderata e una comunicazione chiara saranno l’unica ricetta per sopravvivere in questo nuovo mondo turbolento, ripensando al sistema. Dopo tutto, durante una pandemia globale che vede la gerarchia dei bisogni di Maslow non soddisfatta, non sorprende assistere a un cambiamento del concetto di lusso.

Quando i bisogni fisiologici e di sicurezza non sono più coperti, le persone trovano difficile concentrarsi su bisogni più elevati come l’appartenenza sociale, la stima e l’autorealizzazione. Pertanto, questo è un momento unico per le aziende per connettersi in modo autentico ai propri clienti, mostrando i loro veri valori rimanendo fedeli alle proprie radici mentre si concentrano sulla continuità.

Il nuovo Lusso riguarderà il benessere emotivo: gli stili di vita saranno significativamente influenzati dagli ambienti fisici, sociali, culturali in cui viviamo. Tutti noi perseguiremo attività e faremo scelte che porteranno a un reale stato di benessere personale. La salute fisica, le componenti emotive e finanziarie si fonderanno, con il mondo che dovrà ripristinare queste nuove dimensioni.

Tutto inizia con un’idea, una visione verso orizzonti inesplorati e la sete di andare oltre ciò che è già noto: un viaggio è iniziato. Nel corso dei secoli noi, come esseri umani, abbiamo sempre rivolto i nostri occhi collettivi al Cosmo, lasciando che il lontano luccichio delle stelle fosse un incoraggiamento a sognare.

Questo viaggio è un’occasione d’oro per affrontare l’ignoto e lasciare che tutto si svolga davanti a noi, in un diario pieno di grandi storie. Emergerà uno stile di lusso più tranquillo. Il prossimo decennio sarà un anno di agiatezza, con clienti in molte parti del mondo che torneranno a forme di lusso meno appariscenti. Marchi, accademie e visionari dovranno essere culturalmente credibili e affrontare quel cambiamento fondamentale in ciò che significa veramente “lusso”, poiché i consumatori diventano più consapevoli dal punto di vista ambientale e sociale e i canali digitali diventano più importanti come fonti di ispirazione e acquisti.

Alla fine saranno gli osservatori delle stelle della nostra storia, osservando il calcolo e la previsione delle alternative per offrire un nuovo tipo di coinvolgimento magico. Questo però non significherebbe nulla senza i Cosmonauti, intrepidi viaggiatori spaziali pronti a sfidare ogni ipotesi e ad essere i pionieri che muovono i primi passi nei nuovi territori del Lusso. Obiettivo principale degli acquisti di lusso entro il 2035, gli iGen’ers saranno i nostri Cosmonauti, una generazione di futuri leader senza paura che riscriveranno la storia e rimodelleranno il mondo del lusso come lo conosciamo